Via Etnea: la più bella strada della nostra città.

via Etnea Catania
Via Etnea con Etna in eruzione

La via Etnea, una fra le più belle strade d’Italia, cara ai catanesi come via Veneto ai romani, la strada dritta per eccellenza,che i catanesi si portano nel cuore dovunque vadano,e a cui tornano, con nostalgico ricordo, appena varcato lo stretto di Messina; una strada cantata da poeti, entrata nelle opere di illustri scrittori, nella rete di famosi pittori, nell’obiettivo di grandi registi del cinema; la strada che fino ad una ventina di anni fa, fu considerata il salotto della città.

Da piazza Duomo al Tondo Gioeni, è lunga tre chilometri: un rettifilo suggestivo, aperto da porta Uzeda, concluso dall’incomparabile fondale dell’Etna.

Perchè la via Etnea non è più considerata il salotto di Catania?

Ogni salotto che si rispetti presuppone un ambiente pulito, decoroso, tranquillo, dove gli incontri si svolgono in piena libertà di spirito, e la conversazione scorra serenamente, all’insegna del buon gusto e del rispetto reciprco, ingredienti necessari per dar sapore alla vita.

via Etnea Catania
via Etnea Catania

Possiamo, oggi, considerarla tale, se la gente non trova nemmeno lo spazio necessario per camminare?Possiamo ritenerla luogo ideale di incontri, congestionata, sporca, rumorosa com’è?

Oggi si passa per via Etnea quando non se ne può fare a meno,altro che sedersi ai tavoli dei caffè,fare capannello lungo i marciapiedi,indugiare in piacevoli conversari,come si faceva, specialmente d’estate fino a una ventina d’anni fà!

Condividi la pagina con i tuoi amici: