Al porto di Catania il più grande murales del mondo.

street Art
opera di Vhils al porto di Catania

Il porto di Catania che si pone al centro del bacino del Mediterraneo, un porto importante non soltanto dal punto di vista commerciale , ma anche da un punto di vista turistico, le stime per il futuro sono piuttosto incoraggianti infatti le autorità portuali stimano per quest’anno l’arrivo di oltre 70 navi da crociera con lo sbarco di oltre 250mila passeggeri, e tutti i turisti che arrivano possono ammirare il murales che un artista portoghese di nome Vhils ha realizzato per la città di Catania.

Il piu grande murales del mondo, e al tempo stesso il più intrigante sguardo sul mare che sia mai stato dipinto ,è il dono della “fondazione terzo pilastro” alla città di Catania e, a tutta la Sicilia .

Alto come un palazzo di 10 piani e largo come un campo da calcio il ritratto di un uomo che guarda il mare.

Dipinto sugli 8 Silos in cemento al porto di Catania che definiscono, insieme all’Etna e alle cupole barocche ,lo skyline della città.

Lo sguardo dell’uomo ritratto nel murales attraversa il mediterraneo e guarda ad Oriente , abbraccia la Grecia, Cipro, la Turchia, l’Egitto, la Siria ,la Giordania, Israele ,il Libano e tutte le terre da dove sono partiti i popoli che hanno fatto la Sicilia; la speranza è che gli uomini sappiano che al di là dei tumulti delle civiltà, esiste un ponte che tutti se vorranno, potranno attraversare.

Condividi la pagina con i tuoi amici: